Marella – La Narratrice del Tè

News & Blog

Art. 10 – 5.05.2021 
a cura di Raffaella Verri Zorzi 

Marella – La Narratrice del Tè

 

Siamo nella splendida Sicilia dove intervistiamo, alle pendici dell’Etna, nella verdeggiante Ragalne, Marella Pappalardo una elegante e giovane signora che dal suo amore per il tè ha creato un vero e proprio lavoro.

Marella ci racconta di come è nata la sua passione, dopo la descrizione, narrata da un suo amico recatasi in Marocco, del rituale del tè tra i Tuareg.

Da qui prende forma un’accurata ricerca per il magico infuso attraverso la lettura di una serie di storie sui cambiamenti politico economici che queste foglioline procurano ai popoli che coltivano la pianta della Camelia, da cui si ricava appunto il tè.

La sua passione cresce a tal punto da sentire l’esigenza di narrare le differenze di modi in cui questa aristocratica bevanda può essere assunta e a quanti accordi internazionali si stringono attorno ad una tazza di tè fumante.

Queste ammalianti storie, per lo più inedite, Marella le rivela in giro per la storica e secolare Sicilia, durante dei pomeriggi a tema, nei quali offre, oltre alla coinvolgente narrazione, una degustazione di varietà di tè in foglia, dall’azzurro al nero, dal giallo al bianco, abbinati a pietanze salate o dolci.

Scopriamo, dunque, che storicamente questa pianta veniva utilizzata a scopo medicinale per le sue proprietà anti microbiotiche ed antibiotiche che per lunghissimo tempo il tè venne utilizzato solo in Cina dove nacque e che solo nel diciassettesimo secolo si diffuse in occidente grazie alla passione che suscitò nelle corti nobiliari inglesi a punto tale da far nascere un mercato commerciale della piantagione del tè.

Mille storie, mille aneddoti e varianti da degustare raccontate da una donna che ha dedicato alla sua passione tutta se stessa.

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat
Serve aiuto?
In che modo possiamo aiutarti?