Chi è Gaetano Pesce? Gaetano Pesce è uno scultore, designer ed uno dei più innovativi architetti italiani. 

Pesce è uno dei più importanti esponenti del design radicale, un movimento sperimentale che si sviluppa negli anni ‘60 e ‘70, volto a raccogliere atteggiamenti sperimentali diversi all’interno di un unico fenomeno architettonico. 

In sostanza si riferisce ad un globale processo di rifondazione concettuale del campo disciplinare che porta avanti una ricerca di carattere utopico e spiccatamente visionario.

Gaetano Pesce dal 1962 intraprende la carriera di designer collaborando con l’azienda B&B alla realizzazione della serie UP, ovvero sette esclusivi modelli di poltrone in schiuma poliuretanica che diventano una delle icone del design italiano.

La più celebre è la UP5 che riprende, meticolosamente, le forme delle statue votive delle Dee della fertilità per dar vita ad un manifesto di espressione politica riguardante la condizione femminile.

Oltre ad essere un rinomato progettista, la sua passione rimane la scultura, ed una delle sue più importanti opere è “L’Italia in croce”, ovvero un crocifisso al quale è appesa una sagoma sanguinante che riprendere i confini della penisola italica.

Per Gaetano Pesce il design è dunque un’entità viva che tocca ogni campo del progettabile, che parte dalle fabbriche in quanto identificabile con la forma più vicina alla nostra realtà che è essenzialmente fatta di produzione.

Post suggeriti
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca